Cercatori d'acqua

Dublin Core

Titolo

Cercatori d'acqua

Descrizione

Benvenuto alla caccia al tesoro digitale di DOLOM.IT. Andremo alla ricerca dei luoghi d’acqua, segreti e nascosti in quella che i Celti chiamarono – e non a caso – la “città splendente”: Belo-dunum. Non siamo i primi a metterci su questa strada. Duecento studenti della provincia di Belluno hanno setacciato il territorio alla ricerca di fonti, mulini, dipinti, usanze, racconti e leggende legate all’acqua creando un vero e proprio museo virtuale: Dolom.it. Noi seguiremo il loro esempio facendoci accompagnare da tre guide veramente originali: la prima è un pittore di cui è rimasta l’opera ma non il nome; la seconda è Rita, una contadina bellunese che ci aprirà le porte ad un universo di tradizioni, proverbi e racconti orali tramandati generazione dopo generazione; la terza, infine, è "La Rossa”, un tipetto tutt’altro che delicato. I fiumi, una volta, erano delle vere e proprie autostrade d’acqua e gli zattieri i camionisti dell’epoca. Sul Piave si contarono fino a tremila zattere. Era, però, un lavoro faticoso e un ambiente tutt’altro che raffinato. Di donne non v’è memoria; eccetto una, che sapeva tenere testa alle onde e ai compagni d’avventura.

Website Item Type Metadata

Collezione

Citazione

“Cercatori d'acqua,” Paesaggio - Museo Dolom.it, ultimo accesso il: 28 gennaio 2021, http://paesaggio.museodolom.it/items/show/35.

Formati di uscita

Geolocation